Game of Thrones Season 2×01: Impressioni a caldo

timthumb.php

Vista. Ora, prima che inizi il linciaggio tre premesse: 1) ho letto solo il primo libro (sono infatti dell’opinione che posso risparmiarmi eventuali delusioni vedendo prima la serie e leggendo i libri solo in un secondo momento… e il secondo ce l’ho già in canna, devo solo aprirlo), 2) non mi ricordo il nome di metà dei personaggi (talebani di George R. R. Martin pussa via) e queste sono solo le impressioni a caldo sul primo episodio. Niente analisi, niente confronti, solo appunti sparsi. In caso, trovate un bell’articolo sulla prima stagione su Players 06.

Attenzione, l’articolo contiene spoiler sull’episodio. Proseguite a vostro rischio e pericolo.

Cosa mi è piacuto:

  • Il riassunto all’inizio. Con la memoria che mi ritrovo mi ero completamente scordato di almeno un paio di subplot (quello di Arya in particolare). Grazie, prego.
  • Che si cerchi di riprendere le fila passando da un personaggio all’altro. Comincio a ricordare dove eravamo rimasti.
  • La nuova sigla. Finalmente la mappa acquista un qualche senso geografico.
  • L’atmosfera generale della serie, che onestamente mi mancava, e i suoi attori, Tyrion su tutti.
  • Cersei che minaccia Littlefinger.
  • Cersei-Erode.
  • Gli effetti speciali meno barboni.
  • Il disastro all’orizzonte, con “re che spuntano da ogni angolo”, come saggiamente riassume Catelyn, sebbene la cosa fosse già molto chiara nel finale del primo libro, che la prima stagione invece omette quasi per intero.

Cosa non mi è piaciuto:

  • Che si cerchi di riprendere le fila passando da un personaggio all’altro. Dà all’episodio un ritmo veramente lento. Forse era inevitabile.
  • La disquisizione “vecchi dei”-“nuovo dio” alla corte di Stannis. Onestamente quella parte non è molto chiara. Perchè il vecchio muore? Chi è la donna scarlatta? Gli heart-trees sono i “vecchi dei”? Cos’è che bruciava sulla spiaggia? Boh.
  • Stannis di per sè. A parte che senza sottotitoli ho capito forse metà di quel che ha biascicato, ma così, a pelle, l’attore non mi prende benissimo. Vedremo.
  • Un finale senza molti cliffangher, però vabbè, ci sta anche come primo episodio.
  • Gli attori più giovani stanno crescendo. Joffrey è due metri più alto, Bran sembra di quattro anni più vecchio e Daenerys è chiaramente diventata una donna adulta (e che donna). A meno di svolte nella trama che ancora ignoro (leggi, muoiono tutti), presto si arriverà ai paradossi di Walt di Lost, dove il “bambino” diventa un gigante da una stagione all’altra senza che sia possibile spiegarne il mutamento fisico in-series.
  • Gli effetti speciali meno barboni ma non ancora perfetti. Il direwolf era un pochino troppo nitido e Khaleesi guardava il cucciolo di drago appollaiato sulla sua spalla da un’angolatura perlomeno singolare. Sempre meglio di quelli di Lost comunque.

In attesa di vedere i fan sfegatati dei libri scatenarsi come scimmie inferocite alla prima licenza poetica (e stanno arrivando, mi dicono che alcuni personaggi vengono “riassunti” in una figura unica), vi lascio campo libero per riportare le vostre prime impressioni. Sia che siate di quelli che i libri li sanno a memoria, sia che siate – come me –  gli ultimi arrivati. Go!



Players è un progetto gratuito. Se ti piace quello che facciamo, puoi supportarci (o offrirci una birra) comprando musica, giochi, libri e film tramite i link Amazon che trovi negli articoli, senza nessun costo aggiuntivo, oppure facendo una donazione libera con PayPal dalla colonna di destra. Grazie!
Latest Posts By
  • http://smeraldo.tumblr.com/ Smeraldo

    C’è sempre la componente erotico/sessuale che stuzzica morbosamente lo spettatore?

    • Andrea Chirichelli

      Sì!

    • http://www.parliamodivideogiochi.it Tommaso De Benetti

       Si, questa volta limitata proprio a qualche secondo. In compenso mi son dimenticato di segnalare che Joffrey è sempre il personaggio più odioso della storia.

      • http://twitter.com/theSlaveX Slaviero Marco

        Aspetta a parlare, aspetta.

        • Ekidna1980

           Perchè? Arriva qualcuno ancora più antipatico???

      • Ekidna1980

         Joffrey è antipatico da morire!!! In tal senso la scelta dell’attore è stata geniale…

    • http://flavors.me/zel Matteo

      Si, e tra l’altro visto che Tommaso parlava di personaggi nuovi proprio in questa puntata c’e’ stato ancora un inutile siparietto sulla puttana che finisce nel bordello di Ditocorto, i fanatici dei libri stanno gia’ affilando forconi e preparando le torce secondo me :)

  • http://flavors.me/zel Matteo

    Non ho visto il recap che hanno fatto uscire (s02e00) ma sono sicuro che sia abbastanza utile per i piu’ smemorati o per chi non ha letto i libri, che ricordarsi tutti i personaggi e i legami comincia a diventare un po’ complicato. 
    Peccato per alcune scene buttate li’, come quella di Stannis, che per chi non ha letto il libro e’ un po’ WTF e per le scene nel bordello, inutilissime come non mai, come ho gia’ detto, e con il rischio che introducano un personaggio nuovo solo per le tette…
    Con l’aumentare dei personaggi e la la loro progressiva dispersione sulla mappa di “gioco” sara’ una serie impegnativa per gli sceneggiatori, ho apprezzato il rimbalzare da una parte all’altra con la scusa della cometa, ha ripreso in questo modo la struttura a “capitolo-punto di vista personaggio” tipica dei romanzi che nella prima stagione e’ andata, giocoforza, persa.
    In generale comunque e’ stato un buonissimi inizio, sono soddisfatto, ora mi leggo i commenti inaciditi dei fan che si lamentano del fatto che Stannis non e’ calvo o che Davos non e’ mancino (quanti di voi hanno notato che non ha il pollice?)

    Comunque avendo letto i libri e sapendo che gli sceneggiatori mirano a cambiare un po’ di carte in tavola, ad ogni scena, anche la piu’ insignificante per uno che non ha idea di che vicende verranno innescate, mi partono dei trip mentali mica da ridere, mi farebbe piacere vedere qualche personaggio rimaneggiato. (ok, lo dico, in particolare Theon che rimane il mio personaggio preferito della prima parte della saga)

    • http://www.parliamodivideogiochi.it Tommaso De Benetti

      Ho anche il sospetto che i piccoli cambiamenti più che per esigenze di regia siano usati come espedienti marketing. Cambi una cosetta lì, che non infastidisce chi non conosce i libri, e in compenso hai un esercito di fan pronti a parlare di GoT e del suo adattamento per pagine e pagine. Sai quanti libri in più vendono? Dubito che non ci siano percentuali che vanno ad HBO, visto che li ristampano pure con le foto della serie TV…

      • http://flavors.me/zel Matteo

        E ovviamente Mondadori non ha ancora fatto uscire manco mezzo libro su Kindle, quando si dice la lungimiranza, in compenso buttano fuori dei enormi tomi con Sean Bean in copertina, scomodi da sfogliare e che si scollano dopo 2 ore di lettura.
        Comunque si’, in linea di massima un approccio creativo all’adattamento funziona soprattutto perche’ riesci a legarti anche a quella fetta di pubblico che ha letto il libro e potrebbe facilmente rompersi il cazzo con vicende fedelisssssime ai libri. Utilizzarla per generare  rumore su internet e’ un arma a doppio taglio comunque, non devi scazzare, perché c’e’ sempre il rischio di fare incazzare i fan e di avere parecchia pubblicita’ negativa, con i talebani non si scherza…

  • Gabriele a.k.a. gabbre

    Come perché il vecchio muore? Avvelena il vino nella speranza di portarsi dietro la rossa. Gran serie comunque, girata benissimo e con personaggi dotati di gran carisma. Vedere Joffrey venire nuovamente schiaffeggiato mi ha riempito il cuore di gioia.

    • http://www.parliamodivideogiochi.it Tommaso De Benetti

       Sì, la domanda era più che altro “come mai il vecchio sì e la rossa no”. Per Joffrey: http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=PTt8_09b0QY#! Mi immagino la gente che lo ferma per strada, a sto attore.

      • http://twitter.com/theSlaveX Slaviero Marco

        Perché è una maga, questo io l’ho dato per scontato. Ammetto cmq che il personaggio non è stato minimamente introdotto, vista soprattutto la sua importanza.

      • Gabriele a.k.a. gabbre
  • NickZip

    La disquisizione “vecchi dei”-”nuovo dio” alla corte di Stannis. Onestamente quella parte non è molto chiara. Perchè il vecchio muore? Chi è la donna scarlatta? Gli heart-trees sono i “vecchi dei”? Cos’è che bruciava sulla spiaggia? Boh.

    Donna scarlatta –> Melisandre, sacerdotessa di R’hllor il dio della luce.Gli heart-trees sono rappresentazioni/avatar dei vecchi dei del Nord (tutt’ora venerati in buona parte del nord ed oltre la barriera), ma per ‘vecchi dei’, il vecchio Maestro intendeva i Sette (che furono portati nel continente dell’ovest dai Targaryen).E quello che bruciava sulla spiaggia credo proprio che fossero le rappresentazioni dei Sette.

    • http://www.parliamodivideogiochi.it Tommaso De Benetti

      Grazie per la precisazione, in effetti mi ricordo che sia gli heart-trees che i “sette” vengono discussi nel primo libro, mentre non mi pare proprio si accenni a R’hllor, anche se potrei sbagliarmi. Immagino che la cosa abbia un peso diverso dal secondo libro in poi.

  • http://www.parliamodivideogiochi.it Tommaso De Benetti

    Comunque non ho resistito, ho cominciato A Clash of Kings. Cercherò perlomeno di rimanere “indietro” rispetto alle puntate per non spoilerarmi eventi chiave anzitempo.