Questa mattina la mia dolce ingenua metà mi ha girato questo link: 10 Metal Albums to Listen to Before You Die e prima di guardarlo ho stilato velocemente una mia lista mentale per vedere quanto possono essere diverse due liste di “ascolti indispensabili”.
Risultato? Beh, siamo d’accordo su solo un disco e questo dimostra l’inutilità dei listoni di roba immancabile. Però alla fine visto che la lista l’ho fatta perché non condividerla?

Che io ascolti principalmente musica brutta credo si sia evinto dalla quantità di dischi trucidi di cui parlo, anche se a volte pescando da altri generi riesco a mitigare quest’impressione. Purtroppo (per voi) in una lista 100% metal viene fuori tutto il mio amore per l’estremo.

Se prima di morire volete dire “ho ascoltato il metal e (non) m’è piaciuto” questi sono i 10 dischi che secondo me rappresentano come il metal suonava, suona e suonerà e non è nemmeno necessario che vi piacciano, usciti dall’ascolto sarete sicuramente delle persone migliori in qualsiasi caso.

La lista è rigorosamente a caso e se cliccate sul nome dell’album vi porta comodo comodo su Spotify, tranne che per gli Acid Bath che purtroppo non ci sono.

At The GatesSlaughter of the Soul

Il disco che ha creato e ucciso un sotto-genere musicale, il capolavoro del death melodico scandinavo, il disco da cui tutto inizia e finisce visto che nessuno è mai riuscito a superarlo.

Slayer Reign in Blood

La bandiera del thrash americano, non importa che siate fan sfegatati dei Testament, dei ‘Tallica, degli Anthrax o dei Death Angel: questo è il disco che mette d’accordo tutti i thrasher.

Black SabbathParanoid

Un disco seminale, sono usciti più generi e sviluppate idee da questo disco che da tutto il catalogo power metal.

Faith no MoreKing for a Day, Fool for a Lifetime

Mike Patton. Se vi state chiedendo chi è ascoltate questo disco e spulciate la sua discografia su wikipedia per accorgervi dell’enormità del personaggio e della band. I Faith no More non esistono più ma hanno lasciato tanto.

the Dillinger Escape PlanCalculating Infinity

Il disco più moderno della lista, la fusione chirurgica di estremismi musicali: jazz, metal, punk. Un disco che può aprirvi il terzo occhio in fronte (o farvi esplodere il cervello).

Morbid AngelCovenant

Uno dei capisaldi del death americano da una band che ha scritto la storia del genere e uno dei dischi a cui sono più affezionato visto che si tratta del primo disco di metal brutto che ho comprato. Amore immediato.

Cynic Focus

Il disco emblema del matrimonio fra tecnica e metal estremo, un disco uscito troppo presto e che non è stato capito immediatamente ma che come altri in questa lista ha mostrato una via nuova e innovativa ai musicisti e agli ascoltatori.

Neurosis A Sun that never sets

Parlando di figli dei Black Sabbath i Neurosis sono il nome più illustre che si possa fare. Quando una band che nasce come punk hardcore sposa i rallentamenti sabbathiani crea qualcosa di unico e nuovo.

Pantera Vulgar Display of Power

Due parole, il resto è inutile: FUCKING HOSTILE

Acid Bath – Demos

Una band stroncata da un tragico incidente ma che ha sfornato due dischi (e una raccolta di demo, quellla che vi propongo) unici. Impossibili da classificare, vi butto a mo’ di tranello Scream of the Butterfly ma sentite il resto. Negli anni Dax Riggs, il cantante, lasciando da parte il metal è emerso come cantautore americano di spessore.

Vi lascio anche la playlist su Spotify:

A margine, un appunto: visto la totale assenza di tutta quella grande fetta di metal morbido sappiate che quello che avete appena ascoltato è solo un frammento di quello che potete trovare in giro e che è solo la mia personalissima definizione di metal. Se seguite il link che mi ha portato a partorire questa lista troverete altri dischi, dategli un occhio e un orecchio.



Players è un progetto gratuito.

Se ti piace quello che facciamo, puoi supportarci (o offrirci una birra) comprando musica, giochi, libri e film tramite i link Amazon che trovi negli articoli, senza nessun costo aggiuntivo.

Grazie!
, , , ,
Matteo Del Bo

Ascolta più musica di quanto sia più umanamente possibile ricordare e fra un disco e l'altro trova pure il tempo di coltivare altri hobby come la lettura, il cinema e i videogiochi. <a href="http://rateyourmusic.com/~Zel">http://rateyourmusic.com/~Zel</a>

Similar Posts
Latest Posts from Players
  • Natale Ciappina

    Fantastica rubrica, anche se ero convinto che ci sarebbero stati gli Opeth.

    • Ho dovuto sforbiciare, avrei voluto menzionare pure i Mastodon (in assoluto la band più grossa che sia uscita negli ultimi anni per me) e Meshuggah per dirne altri due.

      Però sono convinto si possa trovare un filo rosso che lega tutti questi dischi in modo piu’ o meno diretto e partendo da una base come questa si possa risalire più o meno a tutto (tranne il power, quello lo schifiam… quello fa storia a parte ;) )

      • Io mi chiedevo dove fossero i Meshuggah in effetti.
        Tutto sommato funziona, come lista di gruppi e stili metal “fondamentali” per newcomers ed estranei al macro-genere.
        Oh, e un bel +1 per i Cynic.

      • Zel, un giorno facciamo i 10 imperdibili del death metal (europeo, a me quello americano m’ha sempre annoiato, con poche eccezioni).

  • Renato

    Condivido al 100% la lista! Avrei forse scelto album diversi per FNM e Neurosis ma alla fine ci stanno anche quelli lì :)