E3: I 10 trailer + 1 che avreste dovuto vedere

L’E3 quest’anno è stato lungi dall’essere memorabile, nonostante l’annuncio della “most powerful console” di Microsoft e dell’esordio di Switch come avanguardia di Nintendo. Tanti giochi, nessun MEGATON, molta roba che fortunatamente non dovremo aspettare le calende greche per giocare (ne approfitto per ricordare a tutti che Sony ha vinto l’E3 di DUE anni fa grazie a 2 giochi di cui tuttora non si è vista traccia). Vabbè, iniziamo.

The Last Night: indie di stampo bladerunnierano graficamente pazzesco. L’autore però rischia di vedere la sua opera passare in secondo piano a causa di alcune dichiarazioni non proprio felicissime fatte anni fa.

Metro Exodus: nuovo capitolo di una saga che avrebbe meritato maggior successo. Grandi atmosfere e tanta solidità.

Ori and the Will of the Wisps: il seguito del miglior indie disponibile per Xbox One pare ancora più ispirato del predecessore.

Shadows of the Colossus: La moda dei remake e dei remastered è dura a morire, ma per questa pietra miliare possiamo fare un’eccezione e attendere entusiasti la sua uscita.

God of War: cambio netto di direzione per uno dei brand storici di Sony che si avvicina ludicamente a The Last of Us e Uncharted.

Wolfenstein 2: The New Colossus: sequel per il miglior FPS single player della gen, anche questo promette bene.

Dragonball Fighter Z: Incredibile ma vero, finalmente un picchiaduro di Dragonball che sembra DAVVERO Dragonball. E’ stato capace di oscurare il nuovo Marvel vs Capcom.

Far Cry 5: Ubisoft spesso fa giochi orribili, ma a volte ne azzecca una e questo quinto episodio del franchise sembra uno dei migliori della sua storia.

Gran Turismo Sport: Oramai Forza Motorsport ha raggiunto e superato Gran Turismo sotto ogni punto di vista e non solo numerico, ma Sport sembra essere molto promettente.

Super Mario Odyssey: poi arriva Nintendo e vince tutto.


Devolver Digital
: l’extra necessario ed il miglior momento dell’E3 2017. Godetevelo fino alla fine.



Players è un progetto gratuito.

Se ti piace quello che facciamo, puoi supportarci (o offrirci una birra) comprando musica, giochi, libri e film tramite i link Amazon che trovi negli articoli, senza nessun costo aggiuntivo.

Grazie!
More from Andrea Chirichelli

Il Grande Gatsby: fra tradizione e innovazione

Gli adattamenti cinematografici delle opere letterarie più “classiche” ed importanti sono spesso...
Read More
  • Andrea Marino

    che chicca l’ultimo video