A quanto pare non erano i presunti problemi di salute del regista a causare battute d’arresto nella produzione di Bohemian Rhapsody.

La decisione di licenziare Bryan Singer da parte di Fox  è stata presa a causa dei comportamenti non professionali e dei continui ritardi e assenze durante la lavorazione del film. Il comportamento del regista era stato causa di alterchi tra quest’ultimo e Rami Malek.

Non è la prima volta che Singer causa malumori e disagi durante la realizzazione di un film, assenze e continui ritardi si erano verificati sul set di X-Men: Apocalypse.

Da parte sua Singer sostiene di essere stato licenziato perché Fox non ha voluto concedergli il tempo di dedicarsi alle gravi condizioni di salute di una persona di famiglia.

Fonte

hollywoodreporter.com



Players è un progetto gratuito.

Se ti piace quello che facciamo, puoi supportarci (o offrirci una birra) comprando musica, giochi, libri e film tramite i link Amazon che trovi negli articoli, senza nessun costo aggiuntivo.

Grazie!
, , , , ,
Mara Ricci

Serie tv, Joss Whedon, Jane Austen, Sherlock Holmes, Carl Sagan, BBC: unite i puntini e avrete la mia bio. Autore e redattore per Serialmente, per tenermi in esercizio ho dedicato un blog a The Good Wife.

Similar Posts
Latest Posts from Players