Conoscete Iperborea? Beh, dovreste. È una casa editrice che da moltissimi anni, precisamente dal 1987, pubblica solo narrativa “nordica”, quella che al tempo veniva ignorata dai big dell’editoria nostrana. Fondata da da Emilia Lodigiani, Iperborea ha pubblicato nel corso della sua vita editoriale quasi 300 libri e recentemente ha creato un proprio Festival dedicato alla cultura dell’Europa del Nord che si svolge a Milano (ma “pillole” dell’evento si tengono un po’ in tutta Italia), di solito a febbraio, chiamato I Boreali.

Qualche giorno fa Iperborea ha pubblicato un nuovo prodotto editoriale (e già questa è una notizia, visti i tempi che corrono) che è una sorta di ibrido tra una rivista, un libro e un libro fotografico. Il nome dell’iniziativa è The Passenger ed il primo numero è dedicato, guarda caso, all’Islanda, un paese che negli ultimi anni è diventato celebre dapprima per il suo fallout post crisi e poi per le gesta della nazionale di calcio e per il boom turistico che ha portato a quadruplicare le presenze straniere.

Il formato monografico di The Passenger (i prossimi numeri saranno dedicati a Olanda (settembre 2018), Giappone, Norvegia, Argentina e Portogallo) prevede una dozzina di articoli di approfondimento relativi a vari aspetti della vita del paese trattato, in parte tradotti da testate estere e in parte commissionati ex novo a scrittori, saggisti, storici ed esperti. A fare da collante tra un longform e l’altro ci sono fotografie (realizzate dall’agenzia fotografica Prospekt), infografiche, cartine, etc.

Insomma una figata imprescindibile, che dovrebbe esaltare qualsiasi appassionato di carta (il formato brossura rilegata di 16×24 centimetri con carta pregiata; il design è dello studio milanese TomoTomo), di viaggi, giornalismo, fotografia, insomma tutto.

Su, fatevi un favore e compratela (anche se noi non ci guadagniamo nulla, se non la vostra presumo eterna riconoscenza). Costa poco meno di 20 euro e li vale tutti.

Coordinate Social

Instagram
Faccialibro
Twitter



Players è un progetto gratuito.

Se ti piace quello che facciamo, puoi supportarci (o offrirci una birra) comprando musica, giochi, libri e film tramite i link Amazon che trovi negli articoli, senza nessun costo aggiuntivo.

Grazie!
, ,
Andrea Chirichelli

Classe '73. Giornalista da tre anni, ha offerto il suo talento a riviste quali Wired, Metro, Capital, Traveller, Jack, Colonne Sonore, Game Republic e a decine di siti che ovviamente lo hanno evitato con anguillesca agilità. Ha in forte antipatia i fancazzisti, i politici, i medici, i giornalisti e soprattutto quelli che gli chiedono foto.

Similar Posts
Latest Posts from Players