Giusto pochi giorni fa, è stata annunciata l’uscita di Ghost of Tsushima, che probabilmente sarà l’ultima grande esclusiva di Playstation 4, prima dell’avvento della nuova generazione di Sony, che tarda ad annunciare ufficialmente le specifiche tecniche e la release date della nuova console molto probabilmente per la questione Coronavirus, che tiene in sospeso un po’ tutto il mondo.

Sempre qualche giorno fa abbiamo festeggiato il 20esimo compleanno di Playstation 2, la console più venduta di sempre e insomma, non ho potuto fare a meno di notare, mentre redigevo l’articolo a quanto incredibile sia stato l’impatto del brand pensato e realizzato da Ken Kutaragi e a quanto forse sarebbe diverso il mondo dei videogiochi se Nintendo non avesse fatto incazzare Sony, ai tempi del lettore cd per Super Famicom, al punto da stimolarla a lanciarsi in un mercato sconosciuto.

Certo, il tempo passa per tutti, e proprio per questo, visto che oramai anche PS4 ha sparato quasi tutte le cartucce a sua disposizione, mi è venuto in mente di ripensare a questi 26 anni e decretare SECONDO ME quale sia stata la migliore Playstation in assoluto. Andiamo a vedere in dettaglio.

PS1: arriva sul mercato senza alcun pedigree e nel giro di un anno straccia il Saturn, condanna Sega ad un inesorabile e repentino declino e mette in scacco Nintendo, che dal 64 in poi diventerà (mi spiace dirlo, perchè adoro Nintendo, ma è una verità inconfutabile) produttrice della “console complementare” per eccellenza, quella che si prende solo per le esclusive della grande N…e stop. Su PS1 fa faville Square, che nel giro di un quinquennio tira fuori roba come: 3 Final Fantasy più il Tactics, Vagrant Story, 2 Bushido Blade, 2 Tobal, Einhänder, Xenogears, 2 Parasite Eve, 2 SaGa Frontier, Front Mission 3, Chrono Cross, Brave Fencer Musashi, Ehrgeiz…insomma, già solo con questi titoli mi verrebbe da assegnare lo scettro a PS1. In più ci sono i vari Metal Gear Solid, Castlevania: Symphony of the Night, 3 Tekken, 2 Resident Evil, 2 Gran Turimo (più il meraviglioso Motor Toon GP 1 e 2), 4 Ridge Racer, uno meglio dell’altro, Soul Blade, Rival Schools, Colin Mcrae Rally 2.0, Vandal Hearts, Silent Hill, 2 Suikoden, i Wipeout, i Crash Bandicoot, gli Spyro, i Tomb Raider…semplicemente pazzesco.

PS2: parte come peggio non si potrebbe ma non frega a nessuno, perchè oramai Playstation=videogioco (tant’è che tutti i concorrenti di Sega, Nintendo e Microsoft, finiscono molto dietro quanto a vendite). Devo dire che i giochi eccezionali, ovviamente, non mancano, ma FORSE c’è un pò meno varietà rispetto al passato. I capolavori abbondano e li abbiamo già citati e oltre a quelli si potrebbero ricordare gli altri episodi dei franchise non citati o i vari Devil May Cry, Rogue Galaxy, Kingdom Hearts, Dark Chronicle, Ratchet & Clank, Jak and Daxter, però…secondo me, se la softeca di PS1 era da 10 e lode, quella di PS2 è da 10 e basta.

PS3: Sony pecca di hybris e stavolta Microsoft le dà le pizze in faccia. Il ciclo di vita lunghissimo permette comunque a Sony e di vendere parecchio, ma la leadership di quella generazione è persa. Le esclusive sono eccezionali, penso a Uncharted, Little Big Planet, The Last of Us, Journey, Infamous, Heavy Rain, Demon’s Souls, Valkyria Chronicles, oltre ai nuovi episodi dei franchise più celebri, però rispetto al passato qualcosa si perde. Voto 8, massimo 8,5?

PS4: la rinascita di Sony, che, complice gli autogol di MS e la strada differente che prende Nintendo, come dire, spadroneggia. La esclusive sono una bomba, da Until Dawn a Tearaway Unfolded, da Persona 5 a Bloodborne, da Marvel’s Spider-Man a Horizon Zero Dawn, oltre agli altri titoli che tutti conoscono alla perfezione. Sony si trasforma in Nintendo: può vendere la sua console anche solo puntando alle esclusive (solo che Sony poi ha pure tutto il resto), voto: 10, ma senza lode, perchè rispetto a PS1 c’è meno quantità (anche se ammetto che il mercato è completamente cambiato, nel corso degli anni).

BOTTOM LINE: vince PS1, con PS2 e PS4 poco distanti e PS3, comunque valida, un po’ più indietro. E PS5? Ai posteri…



Players è un progetto gratuito.

Se ti piace quello che facciamo, puoi supportarci (o offrirci una birra) comprando musica, giochi, libri e film tramite i link Amazon che trovi negli articoli, senza nessun costo aggiuntivo.

Grazie!
, , ,
Andrea Chirichelli

Classe '73. Giornalista da tre anni, ha offerto il suo talento a riviste quali Wired, Metro, Capital, Traveller, Jack, Colonne Sonore, Game Republic e a decine di siti che ovviamente lo hanno evitato con anguillesca agilità. Ha in forte antipatia i fancazzisti, i politici, i medici, i giornalisti e soprattutto quelli che gli chiedono foto.

Similar Posts
Latest Posts from Players