Molti tendono a dimenticarsi di un trailer all’uscita del film che questo ha anticipato. Logico, comprensibile, ovvio, naturale, inevitabile. Tuttavia, visto che anche quella dei trailer è un’arte (deve venderti il film e se realizzato male può essere un boomerang, il caso di Sonic ne è l’esempio più evidente) ce ne sono alcuni che non solo riescono a sopravvivere al film che promuovono, ma addirittura finiscono per essere ricordati e visti anche ad anni di distanza dalla loro uscita. Ecco i 10 più belli, importanti e iconici del ultimo decennio.

10-Inception: BRAAM! BRAAM! BRAAM!

9-Logan: nessuno si sarebbe aspettato un film del genere dedicato agli X-Men,specie dopo una decina di titoli per lo più opachi o deludenti. La scelta di Hurt, coverizzata dal grande Johnny Cash, aggiunge quel tocco di malinconia necessario a rendere il trailer memorabile (come il film, del resto).

8-Mad Max: Fury Road: ricordo che la prima volta che lo vidi balzai dalla sedia urlando. Poi andai al cinema al primo spettacolo del pomeriggio e, solo in sala (ahimè), balzai sulla poltrona urlando.

7-Cold War: l’eleganza, il fascino, la bellezza, la magia incarnati nella voce indimenticabile del capolavoro di Pawel Pawlikowsk, uno dei più bei film del decennio scorso.

6- Hail, Caesar!: Uno dei trailer più esilaranti mai pensati “would that it t’were so simple…

5-Avengers: Infinity War:There was an idea…

4-The Social Network: una tragedia Shakespeariana condensata in due minuti, con l’incredibile cover di Creep dei Radiohead by Scala & Kolacny.

3-Man of Steel: ma è un film di Terrence Malick? Il trailer di Man of Steel faceva presagire un capolavoro imperdibile. E insomma, le cose sono andate un po’ diversamente.

2-Avengers: Endgame: per alzare a livelli impensabili l’hype e non svelare nulla del film più atteso dell’anno ci vuole talento e questo trailer ci riesce in pieno.

1-Star Wars: The Force Awakens: ah, se solo la trilogia avesse avuto la stessa qualità di questo trailer, dove tutto è perfetto, misterioso, ansiogeno, epico, spettacolare, avremmo avuto dei capolavori assoluti. E invece è andata com’è andata.



Players è un progetto gratuito.

Se ti piace quello che facciamo, puoi supportarci (o offrirci una birra) comprando musica, giochi, libri e film tramite i link Amazon che trovi negli articoli, senza nessun costo aggiuntivo.

Grazie!
Andrea Chirichelli

Classe '73. Giornalista da tre anni, ha offerto il suo talento a riviste quali Wired, Metro, Capital, Traveller, Jack, Colonne Sonore, Game Republic e a decine di siti che ovviamente lo hanno evitato con anguillesca agilità. Ha in forte antipatia i fancazzisti, i politici, i medici, i giornalisti e soprattutto quelli che gli chiedono foto.

Similar Posts
Latest Posts from Players