Burning: il cinema coreano vola alto

Il 2019 sarà l’anno in cui quasi certamente la Corea del Sud riuscirà finalmente a strappare la prima, agognatissima, meritatissima nomination nella categoria Miglior film in lingua straniera...

The Spy: dal Kazakistan alla Siria

Tel Aviv, metà anni '50. Date le crescenti tensioni tra Siria e Israele, quest'ultimo, tramite il Mossad, decide di infiltrare un agente ai più alti vertici militari del nemico, ma tutti i...

The Rider: paesaggi e tristezze

Vincitrice della Caméra d’or come miglior cineasta esodiente, Chloé Zhao è una cineasta cinese trapiantata nelle terre un tempo di frontiera degli Stati Uniti d’America. Dopo aver...