Un artwork di Soultice in cui il personaggio si muove all'interno di un enorme scenario, mentre i tentacoli di un mostro si stagliano dalla torre sullo sfondo.

Soulstice: Datemene ancora!

Mi ritengo da sempre un gran fanatico del genere Hack and Slash. Posso dire di averlo gustato in ogni forma e iterazione: ne ho giocati di belli e meno belli,…

Manifold Garden – Escher aveva un giardino

Cammino in un giardino di incommensurabile grandezza, la cui enormità sussiste nella ripetizione di uno spazio topologico infinite volte. Un reiterarsi frattale di isole galleggianti e architetture non euclidee che…