Manifold Garden – Escher aveva un giardino

Cammino in un giardino di incommensurabile grandezza, la cui enormità sussiste nella ripetizione di uno spazio topologico infinite volte. Un reiterarsi frattale di isole galleggianti e architetture non euclidee che…

Il mio anno (videoludico) da donna

Mentre affettavo mongoli in quel gran capolavoro che è Ghost of Tsushima, curiosamente cazziato o comunque non sufficientemente elogiato dalla risibile critica italiana, troppo occupata a prostrarsi di fronte a…