Players 20 // Sommario

Ci siamo fatti aspettare, ma il nuovo corso bimestrale di Players necessitava qualche aggiustamento a livello redazionale. Players 20 si presenta carico di speciali e con una sezione “visual” notevolmente allargata. Fra gli highlight di questo mese Sam Raimi, James Franco, omosessualità e videogiochi, Baustelle e quel che resta del Giappone videoludico. Buona lettura!

Il sommario di Players 20 è disponibile dopo le immagini, il PDF invece è scaricabile dal nostro Archivio.

players20_600

Qualche screen dall’interno del numero:

2013-03-04 07.41.19 pm

2013-03-04 07.41.33 pm

2013-03-04 07.42.10 pm

2013-03-04 07.42.31 pm

2013-03-04 07.42.47 pm

Nel numero 20 di Players:

Arte: Chris Buzelli / di Andrea Chirichelli
Cinema: Speciale Sam Raimi / di Lorenzo Pedrazzi
Cinema: Speciale Leos Carax / di Fiaba di Martino
Cinema: Players Grindhouse 15: Spaghetti Stellari – Parte 1 / di Piero Ciccioli
Cinema: Best Worst Entertainment / di Marco Andreoletti
Cinema: Speciale James Franco / di Ilaria Rebecchi
Screens: Entropia televisiva e spettatori gassosi / di Nicola Sonni
Still: Bianca Buoncristiani / di Andrea Chirichelli
Arte: Brian Luong / di Andrea Chirichelli
Still: Stefano Ortega / di Andrea Chirichelli
Letteratura: Il Generale dell’armata morta – Ismail Kadare / di Alberto Li Vigni
Letteratura: I segreti del Quai d’Orsay 1&2 – Abel Lanzac / di Claudio Magistrelli
Letteratura: Il Seggio Vacante – J.K. Rowling / di Dario Oropallo
Comics: Manuale per vincere le elezioni – Mathieu Satin / di Dario Oropallo
Letteratura: Videogaymes – Luca De Santis / di Valentina Paggiarin
The Gramophone: Recensione di Baustelle – Fantasma / di Ilaria Rebecchi
The Gramophone: Recensione di Dropkick Murphys – Signed and Sealed in Blood / di Matteo del Bo
The Gramophone: Recensione di Arboretum – Coming Out of The Fog  / di Matteo del Bo
The Gramophone: Speciale Danny Elfman  / di Maurizio Caschetto
Videogiochi: Il Paese del Sol Calante / di Andrea Chirichelli
Videogiochi: Console Unica: opportunità o utopia? / di Andrea Chirichelli
Videogiochi: La rinascita delle avventure grafiche / di Enzo D’Armenio
Videogiochi: Game Over Ricarica-Consuma / di Dario Oropallo
Videogiochi: 2013, l’anno che (forse) rivoluzionò il mercato videoludico / di Dario A. Michielini
Arte: Mario Sanchez Nevado / di Andrea Chirichelli



Players è un progetto gratuito.

Se ti piace quello che facciamo, puoi supportarci (o offrirci una birra) comprando musica, giochi, libri e film tramite i link Amazon che trovi negli articoli, senza nessun costo aggiuntivo.

Grazie!
Written By
More from Redazione

Players 08 // Sommario

Ve l’abbiamo fatto aspettare, è vero. Ma se da una parte riprendersi...
Read More
  • KASSIM

    Ottimo articolo quello du Netflix ecc ecc di Nicola Sonni… ad un certo punto pensavo di trovarmi d’avanti un bel Ciclo Diesel con tanto grafico e formulazione di Entaplia (H) ed Entropia (S) mostrati in parallelo… LOL

    (H) altra funzione di stato della termodinamica, utilizzata per il calcolo del calore dissipato (energia) e altre robe del genere…. non sapete i cazz con quell’esame…. che brutti ricordi.

    Cmq l’intero articolo poteva essere riassunto in “Consumismo Mediatico” … certo, avere esempi come NBC ecc ecc è stato utile per capire la portata del fenomeno, tuttavia è un andamento ormai dilagante anche in Italia, dove la TaoDue sforna fiction semi identiche che alla fine parlano sempre delle stesse cose: Poliziotti, Mafia, Disagio Sociale… con gli stessi attori che si rincorrono, una volta nel ruolo dei buoni, altre volte nei cattivi.

    Oppure ci possiamo fiondare su un: Medico in Famiglia, archetipo della famiglia unita e felice… o anche con la non mai troppo messa alla gogna Maria de Filippi. che su Canale 5 e dintorni ha ormai fatto le radici, portando Ural, falsi pianti, falsi speranze, e una miriade di analfabeti che si sanno solo sedere su dei troni di plastica… o peggio sulle seggiole…

    cmq, ancora i miei complimenti… sto leggendo il numero e devo dire che mi sta prendedomi parecchio (storpiatura voluta)…. ;)

    baci…

  • KASSIM

    io davvero non riesco a capire come mai riceviate così pochi commenti sul sito, eppure dai numeri di Issu si capisce che il giornale è molto seguito,con 5322 impressioni…

    eppure nessuno commenta…mah…

    secondo me la redazione dovrebbe essere la prima ad essere attiva sui commenti, in modo da creare dibbattito…certo, non dovreste passare le giornate a commentare a vuoto,ma ogni tanto,secondo me, dovreste intervenire per fare domande,proporre riflessioni…ecc ecc…

    PS: a quando il nuovo numero del Podcast ?